Con l’arrivo dei primi freddi autunnali, il nostro metabolismo accelera ed è facile sentire un certo languorino allo stomaco tra un pasto e l’altro. Vuoi per necessità dettata dalla fretta, vuoi per ricerca di un conforto, spesso si allunga la mano verso snack non proprio raccomandabili, che attentano alla nostra linea e ancor di più all’equilibrio raggiunto, magari faticosamente, durante i pasti principali. Sia chiaro: mangiare spesso e poco fa bene, l’importante però è scegliere lo spuntino giusto.

Un’ottima soluzione è scegliere la frutta: ricca di fibre e vitamine, apporta nutrienti preziosi per il nostro organismo e ci sazia quel tanto che basta per arrivare al pasto con il giusto appetito. La mela è sicuramente la scelta più pratica per chi si trova fuori casa, anche se i più diligenti preferiscono optare per frutta rigorosamente di stagione. La banana invece è uno dei frutti preferiti dagli sportivi, per l’alto contenuto di potassio e per la sua carica energetica.

Anche lo yogurt costituisce un’ottima alternativa per la merenda: meglio scegliere però quelli senza additivi e coloranti, dal gusto naturale, fresco e senza troppi fronzoli.

Se invece preferite sorseggiare qualcosa di caldo, potete optare per una tisana: ve ne sono di molti tipi, da quelle digestive a quelle rilassanti, da quelle depurative a quelle stimolanti… non vi resta che scegliere in base alle vostre necessità o allo stato d’animo del momento.

Questi sono i nostri consigli… e voi, avete trovato qualche alternativa originale per lo spuntino fuori pasto?