Ottobre è già iniziato da qualche settimana e, anche questo mese, è arrivato il momento di scoprire quali sono i cibi di stagione da acquistare e mettere nel carrello, per una spesa sicuramente più eco-sostenibile e nel rispetto della stagionalità.

Ottobre è il mese dei cachi, delle castagne, delle melagrane, dell’uva e, naturalmente, dei funghi.

Gustosi e davvero molto saporiti, i funghi possono essere usati per risotti, insalate, per condire la carne e molto altro ancora: basterà lasciarsi ispirare dal loro profumo e, perché no, rubare qualche idea dalle food blogger che lo scorso mese hanno fatto visita al Resort (Chiara Bellasio de Il pranzo di Babette, Sara Porro di dissapore, Genny Gallo di al cibo commestibile, Silvia Crucitti di Kitchenqb, Antonella Fusco di Croce e delizia, Laurel Evans di Un’americana in cucina).

Ma passiamo ora alla verdura. In ottobre ci sono: bietola, cavolfiore, cavolo cappuccio, cavolo verza, cicoria, cipolla, coste, erbette, fagioli, indivia, lattuga, patate, piselli, porro, radicchio, rafano, rapa, ravanello, rucola, scorzonera, sedano, sedano rapa, spinaci, topinambur, valerianella, zucca (alimento che si presta a meraviglia per gustosissime e originali ricette da proporre in famiglia o durante un pranzo con gli amici).

Per quanto riguarda la frutta, invece, in ottobre ci sono: caco, castagna, mela, fico, susine, uva, fico d’india, ananas, alchechengi, banana, carruba, sorbe, corbezzoli.

Insomma, anche questo mese la scelta è davvero varia: buona spesa e buon appetito!