Avrete di sicuro avuto modo di sentir parlare delle nostre private SPA, angoli privati di benessere dedicati alle coppie  e caratterizzati da percorsi e rituali da condividere insiemeMa vi siete mai chiesti quale sia la storia dietro al loro nome, ad esempio “Apollo, Dafne ed Eros”?

La scelta dei loro nomi non poteva, ovviamente, che ricadere su nulla di diverso da una bellissima storia d’amore della mitologia. Il mito di Apollo e Dafne è la storia di un amore infelice, perché ostacolato dai capricci degli dei. Secondo la leggenda, il dio Apollo, dopo aver ucciso l’enorme serpente Pitone, si avvicinò ad Eros sbeffeggiandolo per non aver mai compiuto gesta eroiche. Il dio dell’amore decise così di vendicarsi: salì su un monte e scagliò una freccia di piombo nel cuore della ninfa Dafne, che l’avrebbe tenuta lontana da ogni forma di amore, e una seconda freccia dorata e piena d’amore nel cuore di Apollo, che si innamorò all’istante di Dafne.

Da quel momento Apollo iniziò a cercare la sua amata in tutti i boschi, mentre Dafne fuggiva da lui senza sosta. Un giorno, completamente esausta, Dafne implorò la Madre Terra affinché l’aiutasse. La Madre Terra ascoltò la sua preghiera e decise di trasformarla in una bellissima pianta d’alloro (detto anche lauro, traduzione del termine greco Dafne). Apollo, appena scoprì che la sua amata non esisteva più, dichiarò la pianta sacra e ornò il suo capo e la sua cetra con i suoi rami.
Come racconta Ovidio nelle Metamorfosi: “Poiché tu non puoi essere mia sposa, sarai almeno l’albero mio: di te sempre, o lauro, saranno ornati i miei capelli, la mia cetra, la mia faretra”. 

Una vera storia d’amore eterno.