Ingredienti

(per 4 persone)

  • 200 gr di Farro della Garfagnana
  • 70 gr Pancetta
  • ½ Cipolla bianca
  •  300 gr Zucca mantovana
  • 1 Scalogno
  • 2 Rametti di timo
  • 8 gr di Polvere di caffè
  • Sale e pepe

 

Preparazione:

Mettere in ammollo il farro per almeno un’ora, poi scolarlo e cuocerlo come un risotto, iniziando con un fondo di cipolla ed una piccola dadolata di pancetta. Cuocere a fiamma moderata, mescolando. Aggiungere del brodo vegetale e cuocere per circa 30 minuti.

Per la zucca: tagliare la zucca a spicchi, privarla della buccia, quindi disporla su un foglio di carta alluminio e condirla con olio, sale, timo e scalogno tagliato a rondelle. Cuocere in forno a 150 gradi per circa un’ora, fino a quando risulterà morbida, quindi togliere l’alluminio, eliminare il timo e frullarla. Aggiungere sale e pepe a piacimento.

Presentazione:

Tagliare la pancetta a julienne e rosolare a fuoco medio in una padella antiaderente calda fino a quando risulterà croccante e dorata. Scolare il grasso in eccesso e tenere da parte la pancetta.

In una pentola capiente riscaldare l’orzo con l’aggiunta di poco brodo vegetale, aggiungere il purè di zucca e cuocere per circa 5 minuti. Mantecare infine con olio e parmigiano, decorare con la pancetta