Lefay Resorts ha partecipato ieri, 7 febbraio 2013, a Roma al convegno nazionale “L’Italia che sceglie l’ambiente”, presentato dal ministro dell’Ambiente Corrado Clini e svoltosi all’Università Luiss, di Roma.

Lefay Resorts, rappresenta al tavolo dei relatori da Alcide Leali jr, Managing Director Lefay Resorts, è stata tra le prime realtà imprenditoriali a stringere un accordo volontario con il Ministero dell’Ambiente finalizzato alla riduzione delle emissioni dei gas ad effetto serra. Al convegno di Roma, che valorizza l’esperienza delle aziende impegnate in questo campo, Lefay Resorts ha rappresentato l’imprenditorialità italiana pioniera nella sostenibilità nel settore del turismo di alta gamma, portando al pubblico la propria case histories di successo.

Il ministero dell’Ambiente promuove da tempo un programma per la valutazione dell’impronta ambientale che, attraverso accordi volontari e un bando pubblico, ha coinvolto fino ad oggi oltre 70 aziende italiane che operano in diversi settori produttivi. Un’iniziativa che vuole premiare le realtà italiane che si impegnano a favore della sostenibilità e per la salvaguardia ambientale. L’esperienza ha ampiamente dimostrato che la  qualità ambientale rafforza la competitività delle imprese, ma non è tutto: oggigiorno è il benessere stesso della persona a non poter più prescindere dal benessere ambientale, soprattutto in questo momento storico nel quale l’impatto dell’uomo sulla natura e i suoi effetti non possono essere più ignorati. Per questo motivoLefay Resort & SPA Lago di Garda è stato concepito e realizzato nell’ottica della sostenibilità ambientale con l’implementazione di tecnologie di ultima generazione e l’utilizzo di energie alternative rinnovabili. Lefay Resorts è inoltre titolare di certificati RECS attestanti che l’energia elettrica acquistata dalla rete viene prodotta dal Gruppo A2A unicamente attraverso fonti rinnovabili.

Volete scoprire di più sull’impegno a favore dell’ambiente di Lefay Resorts? Visitate il nostro sito