L’offerta Lefay SPA si arricchisce quest’anno di una serie di nuovi trattamenti di estetica correttiva, mirati alla riduzione dei principali inestetismi della pelle. L’utilizzo di prodotti cosmetici, a base di estratti vegetali naturali e sviluppati con formulazioni tecnologiche avanzate, e la loro applicazione tramite tecniche specifiche, vi permetterà di attenuare visibilmente gli inestetismi cutanei sia del viso che del corpo.

TRATTAMENTO CORPO RIGENERANTE

I prodotti utilizzati in questo trattamento sono volti a ripristinare il normale fattore di idratazione della pelle e a trattare le discromie cutanee, conferendo alla pelle morbidezza, elasticità e compattezza. A seconda delle esigenze, il trattamento può essere localizzato solo in alcune parti del corpo, come mani, decolleté, schiena o gambe, oppure applicato a zone più estese.

TRATTAMENTI VISO

Pelle grassa o acneica

La cute grassa ha di norma uno spessore maggiore rispetto al normale, appare oleosa, con pori dilatati e punti neri che possono degenerare in infiammazione a carattere cronico, definita più comunemente “acne”. Questo trattamento, finalizzato a migliorare l’aspetto estetico del viso, prevede una prima fase, in cui viene svolta un’azione purificante e normalizzante, ed una seconda decongestionante e lenitiva per evitare l’insorgere di irritazioni.

Pelle secca

L’età, i fattori ambientali, il metabolismo e lo stile di vita possono alterare in modo significativo il fattore di idratazione della pelle, il cosiddetto NMF (dall’inglese “natural moisturizing factor”). Questo trattamento è mirato al ripristino dell’equilibrio idrolipidico, che vi permetterà di ritrovare la levigatezza, la morbidezza e l’elasticità tipiche di una pelle sana.

Pelle con discromie cutanee

Le discromie cutanee, anche note come macchie della pelle, sono un inestetismo legato ad una anomalia della pigmentazione, che causano appunto la formazione di macchie più scure, principalmente sul volto e sulle zone più esposte, quali il dorso della mano. I prodotti a base di alfa arbutina e acido kojico utilizzati in questo trattamento agiscono bloccando la produzione di melanina svolgendo al contempo un’azione schiarente sulle zone già iperpigmentate.